Translate-Traduci

lunedì 26 settembre 2011

Continuiamo a dormire oppure ci diamo una svegliata?


Continuiamo a dormire oppure ci diamo una svegliata? IL PROBLEMA NON SUSSISTE perchè non esiste problema!


Fare il sorrisino, far finta che tutto è ok, dire namastè, recitare mantra, fare meditazione e poi essere ancora super schiavi della propria mente, del proprio apparato psicofisico... mmmmmmm CAZZO c'è MOLTO LAVORO DA FARE ANCORA!!! DENTRO DI Sè!!!

I nostri giudizi orientati sugli altri sono in realtà rivolti a noi stessi, a quelle caratteristiche di noi che non sopportiamo e che quindi proiettiamo sul mondo esterno additandole agli altri.
Più giudichiamo le persone e le situazioni fuori di noi, più sentiamo il giudizio dl mondo su di noi.
Giudicare significa allevare al nostro interno un demone che si rivolta continuamente contro di noi. Viviamo giudicando e pertanto abbiamo paura di essere giudicati.
Ci arrabbiamo, ci deprimiamo e stiamo male perché "giudichiamo" sbagliato quanto ci sta accadendo; di conseguenza il nostro soffrire non è mai dovuto alla realtà esterna ma al giudizio con cui la rivestiamo.
Siamo identificati con idee cristallizzate, schemi mentali radicati nella nostra psiche. Questo attaccamento crea i giudizi su tutto il resto, soprattutto con ciò che le fa vacillare.
 

 IO POSSO ANCHE ESSERE STRARICCO, SCOPARE COME UN DANNATO, AMARE COME MEGLIO CREDO, MANGIARE COME MEGLIO CREDO, AVERE SUCCESSO, E TUTTI I LUSSI DI QUESTO MONDO, MA NON è QUESTO IL DRAMMA...
E' L'"ATTACCAMENTO" A QUESTE COSE CHE DEVE SCOMPARIRE!

Quindi sfatiamo il mito della povertà, della spicciola spiritualità NEW-AGE con tutti sti paroloni come AMORE INCONDIZIONATO quando al primo diverbio o alla prima persona o oggetto che perdiamo andiamo subito in escandescenza, o a tutto quel perbenismo e falso buonismo  per avere la coscienza apposto o credere che così risolviamo i conflitti quando invece stiamo inquinando l'intero pianeta con i nostri DRAMMI INTERNI, il NOSTRO CORPO DI DOLORE che GENERA NEGATIVITA' OVUNQUE PERCHE SIAMO ANCORA SUCCUBI DEL TEMPO PSICOLOGICO (PASSATO E FUTURO) ecc... 
"L’amore è uno stato consapevole che spesso viene confuso con un sentimento".

"Provare Compassione per i poveri non significa dover affliggersi dello stesso male."

Tutti questi son aspetti di questa Terra che servono per sperimentarsi come creatori oltre che evidenti occasioni e possibili risoluzioni di distacco dall'ego...
Alla fine è fondamentale arrivare a comprendere che nulla ci appartiene nel mondo della forma...
La gente si sta solo rifugiando nella spiritualità per scappare dai propri demoni..
Scusate se lo dico, ma all'apertura del CUORE ci può arrivare anche un super omicida assassino, riccone o strupatore... SONO DURO E VOLGARE?? NON LEGGETE se questo scandalizza il vostro ego... :D
Molti di noi non vivono una realtà "viva", ma una realtà concettualizzata. Il valore che attribuiamo a noi stessi è spesso legato a ciò che possediamo ( che si tratti di oggetti,Idee,lavoro o addirittura persone).
Tutto il mondo della forma legato alla parola "mio" prima o poi vacillerà e se ne siamo Identificati INCONSAPEVOLMENTE, il nostro dolore sará proporzionato al grado di attaccamento che abbiamo.



LOVE & PEACE a tutti ♥

Il prescelto non è un ELETTO ma è proprio colui che ha sentito la chiamata alladis-identificazione dalla propria personalita/ego ( e da tutti i suoi drammi) e ha risposto con l'agire e il lavorare su se stesso nella riscoperta di essere ANIMA/AMORE e prodigarsi per la rinascita del "regno dei cieli" dentro se stessoper renderlo manifesto in TERRA.
Ma non tutti rispondono alla chiamata... 
TU L'HAI SENTITA?
TI VA DI RISPONDERE??
E ricordatevi di eliminare un pò di tossine facendo l'amore o facendo sport o ridendo in bella compagnia con un bel bicchiere di vino, un pò di musica e MOOOOLTA PRESENZA!!
DIMENTICAVO:
Non voglio dire che quello che ho detto io sia giusto e tutto il resto sbagliato!!
Ho solo messo in evidenza alcune questioni, ma ricorate che ogni cosa è PERFETTA in questo progetto di ritorno all'UNO!

Inutile scappare dalla malattia, dal problema piscologico, dal parente che non sopportiamo, dal lavoro che non ci soddisfa, dal partner che non ci capisce.. Perché essendo il mondo esterno una nostra proiezione, il problema è dentro di noi e quindi ci si presenterà la stessa malattia o una nuova più grave della prima; un nuovo problema psicologico, o un acuirsi dello stesso, derivante dal voler scacciare la difficoltà a colpi di psicofarmaci; un vicino di casa che ci farà arrabbiare come il nostro parente; un lavoro dove incontreremo gli stessi impedimenti incontrati i. Quello precedente; l'ennesimo partner che non ci capisce...
Questo sta solo a significare non possiamo allontanare ciò che è dentro di noi perché ci seguirà ovunque andremo. Presa consapevolezza di questo potremo prendere decisioni più responsabili per noi stessi.

Molti pretendono che la meditazione o qualche mantra o dire parole spirituali li salvi da se stessi ma sono solo coadiuvanti momentanei.

Prediligo ( su di me ovviamente) un lavoro pressoché di trasmutazione Alchemica. Ho'oponopono , così come altre pseudo-tecniche, mi è servito in passato solo a prendere consapevolezza della responsabilità della propria vita. Ma quelle pronunciate( ti amo, grazie ecc) Rimangono parole. È l'intento e la propria fede che insieme all'energia del momento conferiscono il potere. È vero che la parola è vibrazione peró il lavoro non può essere sostituito solo da un mantra ma anche accompagnato da un corretto e desiderato lavoro su di sè fatto di osservazione, ricordo di sè, presenza, non giudizio, non espressione della lamentela e del coraggio di guardare in faccia i propri demoni per trasmutarli in angeli.

IL PROBLEMA NON SUSSISTE perchè non esiste problema, esistono solo etichette..
Difendiamo in continuazione la nostra posizione, che "nostra" non è
E' solo di colui che chiamiamo Ego che si nutre di questo cibo: approvazioni, considerazioni, sofferenza, desideri, appagamenti, identificazioni con la forma ecc.. 
Abbiamo deciso che una situazione o un qualcosa debba essere così?
E così sarà nella convinzione collettiva di un qualcosa a cui abbiamo dato nome, spazio e tempo.. 
Ma nulla esiste se non il nulla stesso che si trova dietro tutto questo.
Se ti dicessi: "CAZZO TI AMO!!!"
CON ENERGIA D'AMORE E' SEMPRE AMORE!
Se ti dicessi: "CAZZO TI ODIO!!" CON ENERGIA DI ODIO...?
C'è sempre il "cazzo" di mezzo ma l'energia che immetto qual è?
Poi abbiamo sempre denigrato e tentato di eliminare un certo EGO che magari si fa i "cazzi" suoi per darci una mano a comprendere il mondo e per tentare la sua sopravvivenza senza la quale non avremmo imparato tante cose.
Ogni cosa fa parte di questo immenso universo, di questa eterna energia chiamata (o etichettata) DIO..
Stiamo continuando ancora nella separazione di ciò che crediamo giusto o sbagliato, positivo o negativo.. quando ogni cosa semplicemente "è"!

PS:
Ho usato volutamente quel linguaggio proprio per avere dimostrazione che anche in questo siamo condizionati, etichettati nella nostra mente..
Diamo importanza alla forma e poco al contenuto...
Io potrei scorrazzare nudo in una tribù e tutti mi sorridono, ma se lo faccio in città mi arrestano... ERGO..?? 

MESSAGGIO DA PARTE MIA PER GLI ITALIANI:

Il nostro paese non è di chi lo governa ma di chi lo abita in maniera consapevole senza la pretesa di sapere o decidere cosa è giusto o sbagliato per gli altri.Ognuno è responsabile esclusivamente per la propria Liberazione e Trasformazione attraverso la presa di coscienza che non è distruggendo,plasmando o modificando a tutti i costi ciò che è fuori di noi che le cose possano divenire perfette perchè ognuno vede il mondo attraverso l'idea che ha di se stesso.ABITA TE STESSO e sìi da ESEMPIO!



“L’esterno è interno.” 
Questa è la verità di cui sarà impregnata la nuova specie. Non c’è alcuna realtà oggettiva là fuori. Tutto è dentro di te, quindi tu sei il Re del tuo Regno.
-Victoria Ignis-

5 commenti:

  1. Bellissimo articolo, concordo in pieno, è facile riempirsi la bocca di parole d'amore, ma non è questo che ci rende davvero migliori!

    IL PROBLEMA NON SUSSISTE perchè non esiste problema, esistono solo etichette..

    Mi piace molto il tuo stile, complimenti :-)

    RispondiElimina
  2. I miei complimenti
    seguo i tuoi intenti
    senza aggiungere
    inutili commenti

    RispondiElimina
  3. Ti pongo un quesito: ieri ho saltato la cena, stamattina ho divorato una merendina mentre il cane mi guardava speranzoso e scodinzolante. Non gli ho dato niente, perché avevo fame! Ora, guardando i tuoi video che parlano di non sentirsi in colpa...mi sento in colpa nei confronti dell'amico a quattro zampe. :)
    Se io ora gli do un biscotto, lo faccio per far stare meglio lui o per fare stare meglio me? Se la risposta è la seconda, cosa c'è di male nel fare amicizia con il riflesso di me che vedo nel cane?
    buondì e grazie
    Zep

    RispondiElimina

I commenti a scopo offensivo, di ingiuria e senza un legame con tale argomento verranno rimossi.

NEWSLETTER

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Il Risveglio di Coscienza

Il Risveglio di Coscienza

Si è verificato un errore nel gadget

VIDEO

Loading...