Translate-Traduci

sabato 18 ottobre 2014

ARRENDITI A ME

Ho delle domande da farti. Sai.. ho paura perché non so quanto le risposte possano essere davvero reali o solo frutto di un "io" al collasso. Ma ormai sto scrivendo e ti chiedo…
(In un arco di tempo di un paio di minuti tutto si blocca).
Niente, non ho nulla da chiederti. Ora che cerco disperatamente risposte, mi risulta impossibile porti delle domande, probabilmente perché non serve più pretendere banali punture di falsi tranquillanti. Le risposte le ho sempre avute con me e non necessitano di parole né di formule magiche che diano un momentaneo e illusorio senso di pace. Non occorre disperarsi per trovarti. Tu sei qui con me ogni volta che faccio silenzio dentro me.
Ogni volta che smetto di cercarti nei cassetti della mente, tu, come per incanto, mi appari accanto.
Quasi ti vedo. Sei leggiadra, morbida e delicata come un velo di seta celeste e trasparente. Danzi su te stessa e rimani finchè mi distraggo. Allora tu scompari, ti dissolvi quasi fossi offesa.
Ma poi comprendo che non puoi provare emozioni umane dal quel punto di vista che la mente crede.
Semplicemente mi dimentico di esserci, di esistere.
Credo di essere tutto quello che indosso.

Ma i vestiti si sporcano, si strappano, si lacerano. Mentre tu rimani sempre perfetta ad accompagnare ogni mio viaggio.
Mi vuoi parlare, scaldare, mi offri il varco per la felicità, per l'eternità e stupidamente la voglio relegare in una visione limitata.
Ma tu non hai limiti, non hai spazio né tempo.
Forse non sono io a doverti fare delle domande.
Tu desideri solo che ti faccio entrare e fonderti nella presenza di questo momento.
Devo solo lasciarti esprimere senza subdoli giochi mentali, senza imposizioni né circoscrizioni.
E allora, Anima mia, io sono qui. Ti ascolto..

«Apriti a me. Accoglimi, arrenditi a me. Espanditi e respira. Io sono il miracolo, io sono la verità, io sono la salvezza. Io sono la magia, la vita. Io sono figlia del mistero. Io sono il mistero stesso svelato.
Cerca il silenzio nella perfezione del caos. Ricordarti di esserci ogni istante. Vivimi ora e non vagare nelle tenebre illusorie dei pensieri. Io agisco adesso, non nel passato, non nel futuro. Io Adesso Esisto e mi esprimo.
 

Apriti a me. Accoglimi, arrenditi a me. Espanditi e respira »

©Claudio Guarini 

giovedì 2 ottobre 2014

La forza

Una forza più grande della nostra stessa falsa volontà, una forza invisibile, inesauribile e inarrestabile.

Lei sa, lei dirige, lei vuole conoscere, lei vede tutto, lei sa tacere nel caos, lei è il caos.
Una forza che percuote le vie dell'esistenza in ogni sua forma, che divora il bello e il brutto e che allo stesso tempo lo rigenera in un infinito intreccio di energie mutabili e interscambiabili.
E' lei la forza che chiamiamo Dio, che chiamiamo Amore, che chiamiamo Satana.
E' semplicemente una forza che scorre come l'acqua di un fiume in piena che vuole solo portare con se ogni cosa abbracciandola, travolgendola. Non puoi nuotare contro corrente pensando di poterle fare cambiare direzione. Il suo corso è senza pause, un'unica impetuosa armonia di atomi che giocano tra loro a girotondo.
Non puoi fuggirle, non puoi nasconderti né ingannarla. E' lei che ti ha generato, è lei che sa tutto di te.
Tu non puoi sapere tutto di lei perché ti ostini a voler conoscere il letto del fiume anziché lasciarti trasportare dalla corrente. Devi sentire te stesso per sapere che lei non ha compromessi di alcun genere ma semplicemente scorre modellando  quello che incontra, come una danzatrice che modella l'aria con i suoi movimenti. La paura di annegare ti impedisce di trovare beneficio e ti condanna a sofferenze e dolori ancor prima di viverli davvero. Non ti accorgi che sei nel bel mezzo di questo letto d'acqua e anziché nuotare con la forza ti lamenti perché vuoi uscire di lì. Ma come fai uscire dalla vita? Come pensi di poter annullare l'esistenza. Tu hai paura di non esistere, ma in realtà esisti da sempre e per sempre. Lascia che tutto si svolga dentro te senza terrore. Tu scorri con l'acqua e vedi ogni cosa sulla riva il tempo necessario che hai per conoscere ma non puoi portare con te case, oggetti, persone. Loro li ami e li saluti portandoli con te per sempre, dentro di te, con la forza che accrescerà con te e in te.

Non mollare!

venerdì 19 settembre 2014

Devi prima compiere un atto di fede...

Attacchi di panico. Giramenti di testa. Debolezza e stanchezza estrema. Tristezza. Paura di non farcela, paura di sbagliare, paura di non saper come fare a risolvere certe situazioni. Il futuro ti attanaglia la mente e il presente sfugge ad ogni tua percezione abbandonandosi ai fallimenti passati. È mattino e ti alzi come sempre. Vai in bagno, poi fai colazione e ritorni seduto sul letto prima di prepararti per andar via. Ma tutto inizia ad andare di nuovo storto, dopo un periodo che sembrava averti ridato la speranza. Inizia a crescere dentro di te una rabbia che con un pugno sul muro ti farebbe crollare il muro accanto in casa dei vicini. Inizi a prendertela con i primi bersagli che ritieni responsabili della tua infelicità, quelli più deboli e quelli  con cui puoi rischiare di inguaiarti con i sensi di colpa. Proietti le illusioni su di loro e ti dimentichi di osservarti e che sei tu l'unico erede della tua realtà, l'unico costruttore e creatore del tuo regno, del tuo mondo. L'unico maestro e discepolo di te stesso. Ritorni per un attimo ad esser schiavo della paura e del rifiuto di accettare il mondo esterno come parte di te e scoppia la bufera.

Come una tempesta inizi a spazzare via tutto, gridi, bestemmi, maledici, accusi, cerchi vendetta.. tutto questo senza alcun sollievo ma solo conseguenze disastrose per te stesso. Cerchi di rimediare in un momento di lucidità e di calma, ma ti ammazzano i sensi di colpa e lo stress fisico a cui ti sei sottoposto da solo. Inizi a prendertela con Dio, lo accusi di starsene da qualche parte a giocare a carte mentre tu cerchi soluzione ai tuoi mali e senti per un attimo come se ti rispondesse: "PENSI CHE POSSA OFFENDERMI QUALCHE PAROLACCIA? ALLORA PARLO ANCH'IO NEL TUO LINGUAGGIO, COSI MI CAPISCI: ALZA IL CULO PERCHE ROMA NON E' STATA COSTRUITA IN UN GIORNO!"
Allora fai pace, rimedi una tregua col mondo. Stai ancora male e le cose nella tua vita sembrano non sistemarsi come ti era apparso fino a quel momento, ma peggiorano, o almeno così la vedi in quel momento.
Ti metti in viaggio per andar via. Sei immerso nella mente, nella folla di pensieri devastanti e fuorvianti, ti viene da piangere per la rabbia e il senso di solitudine che ti sovrasta.
Ad un tratto accade qualcosa. Stai per sorpassare Dio. Ti sembra quasi un'assurdità, ma osservando bene ti accorgi che è proprio Lui. Che sia la mia Anima, l'universo, la fonte o Dio, rimane solo un'etichetta. Resta la certezza di quello che è successo dentro di me. Quella forza senza regole ed eterna che dirige la vita negli universi di ogni tempo mai esistito ed esistente, era lì con me.
FIDATI DI ME!
Nessuno conosce MEGLIO la STRADA!
 



E inizi a piangere in uno stato di abbandono dicendo: " Va bene, mi fido.. mi fido di te.. "
Dopodichè sorpassi quel camion e ti rendi conto che non sei solo e che ciò di cui hai veramente bisogno è ogni singolo istante della tua vita. Tutto, bene e male. Ogni cosa è lì per te, soprattutto ciò che maledici, è ciò che più ti vuol far capire che devi fidarti.
Nel film L'UOMO D'ACCIAIO, superman chiede al prete che non sa se affidarsi al NEMICO, il quale dice che con il suo sacrificio salverà l'umanità (BUGIA), o affidarsi al suo istinto (il PADRE) e non consegnarsi perché sente che in ogni caso gli umani ne pagheranno le conseguenze.
Allora il prete dice a superman:
" A VOLTE DEVI PRIMA COMPIERE UN ATTO DI FEDE, DOPO SAPRAI DI CHI FIDARTI"-

Quella forza che ci ha creati e che ci permea, non ci abbandona mai anche nei momenti più terribili, ripeto anche nei momenti che più vi fanno dire "questa vita è una merda, questa vita fa schifo, voglio morire, ecc.".






Devi continuare a sperimentare i tuoi limiti e andare oltre le paure, le convinzioni, le credenze. Persino oltre te stesso.





VOLA SUPERMAN, TU SEI L'UNICO CHE PUO' FARE MIRACOLI PER TE STESSO E GLI ALTRI POTRANNO APPRENDERE SENZA CHE TU DICA LORO NIENTE.

LA TUA LUCE INDICHERA' LORO LA STRADA.
Un abbraccio a tutti, Claudio.

mercoledì 23 luglio 2014

I Sicari del Karma

I “Signori” del Karma

turdsofkarma02
Dì ai “Signori” del Karma che sei un Sovrano e non devi loro nulla
I parassiti demiurgici della falsa Luce, conosciuti come i “Signori del Karma”, sono forse i peggior vìolatori del Libero Arbitrio che abbia mai incontrato, secondi solo al Demiurgo in sé. Rappresentano i custodi che consentono o negano l’accesso o l’uscita dal sistema demiurgico e, in quanto tali, devono essere smascherati. L’uso perverso e distorto che fanno della Legge naturale del Karma è talmente impressionante che in questo articolo sarò in grado di analizzarne solo una minima parte.
Per cominciare, essi costringono le persone a reincarnarsi più e più volte in palese vìolazione della Legge Universale. Nel Libero Universo al di fuori del sistema di schiavitù demiurgico, un’entità è libera di incarnarsi sul pianeta che più ritiene idoneo.
Sopraggiunta la morte fisica, essa torna alla Sorgente Infinita per un periodo di riposo, decidendo solo in seguito cosa fare per continuare ad apprendere e ad evolvere. Da nessuna parte, in questo processo ritroviamo gruppi di entità, quali i “Signori” del Karma, dediti alla manipolazione e al controllo.
Come avrete potuto notare dall’utilizzo delle virgolette intorno la parola “Signori”, detesto nominarli. Così ho coniato per loro, come sono solito fare, un nuovo e sarcastico nome, se vogliamo: i “Sicari del Karma” (trad. dell’orig. ingl. “Turds of Karma”, in assonanza con “Lords of Karma”; nella versione italiana abbiamo voluto mantenere sia l’assonanza che la sinonimia, n.d.H.).

La manipolazione della Light Review

turdsofkarma03cLa prima perizia utilizzata dai Sicari del Karma per costringere le entità ad accettare reincarnazioni pressoché infinite è quella di manipolare la Light Review.
Sopraggiunta la morte fisica, le entità si spostano nei reami astrali e cominciano a purificarsi da tutte le loro precedenti identità. Se questo processo si svolge senza interruzioni, la Vera Luce dell’entità comincerà a fluire dal di dentro, rilasciando strati su strati di credenze limitanti relative alla precedente incarnazione.
Tuttavia, all’interno dei reami del sistema di controllo demiurgico, può accadere che i Sicari del Karma riescano ad intercettare l’entità proprio nel momento in cui tale processo ha inizio e la circondino poi con uno sfavillante bagliore di intensa luce colorata. Questa falsa Luce disturba l’emergere della luce interiore, ipnotizza l’entità mediante alcune frequenze particolari e riattiva la programmazione religiosa a cui probabilmente è stata sottoposta nel corso della sua precedente incarnazione.
I Sicari del Karma ed altri membri della Bugiarchia Spirituale, come gli Arc(ont)angeli e i “maestri ascesi”, assistono spesso a questo processo da dietro le quinte.
Quando l’entità comincia a percepire una sensazione d’amore e di connessione universale emergere dal di dentro, i Sicari del Karma gli fanno credere che questa sensazione provenga invece da altri “esseri di luce” esterni a sé. L’entità non ha modo di riflettere su ciò che sta accadendo, giacché viene rapidamente indirizzata alla successiva fase della Light Review: gli viene mostrata cioè una piccola proiezione della sua vita basata su delusioni, desideri inappagati, esperienze dolorose e fatti sgradevoli che l’hanno caratterizzata.
turdsofkarma04bAttraverso questa revisione distorta ed artefatta, l’entità comincia a recriminare sulla sua precedente vita, che è esattamente ciò che i Sicari del  Karma vogliono. Le viene allora reso noto che, sebbene abbia fallito così tante volte, c’è la possibilità di incarnarsi ancora e aggiustare tutto. Grata per la nuova opportunità di redenzione offertale, l’entità accetta a questo punto tutti gli accordi che le vengono sottoposti: se ad esempio aveva ricevuto in vita una dottrina religiosa di stampo Cristiano, allora incontrerà “Gesù” e gli “angeli” e costoro le diranno che“non è ancora pronta ad entrare nel regno di Dio”.Sicuramente la paura di essere spedita all’inferno sarà così forte, che l’entità coglierà al volo la possibilità di reincarnarsi e di diventare abbastanza meritevole di entrare nel “regno dei cieli”, ovvero nel regno del Demiurgo.
Dopo essersi accordati, l’entità viene trasferita in un “reame celeste”, posto nel regno astrale superiore, dove permane in attesa della successiva incarnazione. Questo reame presenta ammalianti emulazioni della natura, amabili paesaggi ed uno staff di “angeli guardiani” che provvedono ad indicare all’entità il momento opportuno di tornare sulla Terra. Questi “guardiani” sono però ovviamente esseri parassitici che sorvegliano il gregge a cui sono stati preposti, senza alcuna possibilità per le “pecore” di spostarsi altrove.

Il Trasferimento Karmico

turdsofkarma05Se tutte queste ferite non rimarginate e i desideri inappagati non sono ancora abbastanza da convincere l’entità a reincarnarsi, il raggiro si fa ancora più meschino. Le vengono mostrate infatti scene di crimini terribili, nell’intenzione di persuaderla ad incarnarsi in condizioni avverse per “ripagare” il karma negativo… In realtà, la vita che le viene mostrata appartiene ad esseri allineati con la Bugiarchia, che in tal modoeludono la responsabilità energetica delle loro azioni. Proiettando parte di quell’energia negativa sull’entità, questa viene indotta subdolamente a credere che in vita abbia tenuto una condotta criminale.
Chi accetta tali presunti accordi di saldo del “karma negativo” non realizzerà mai che è stata tutta una menzogna concepita per mantenerla in uno stato di soggiogamento e schiavitù. Tale atto induce l’entità a reincarnarsi e a sobbarcarsi la responsabilità di crimini che non ha mai commesso.
Il Trasferimento Karmico permette inoltre a queste entità oscure di schivare le ripercussioni delle loro azioni. Esso viene inoltre utilizzato su scala planetaria attraverso forme di controllo mentale sulla popolazione, come la manipolazione dei media. Per spiegare esaustivamente il modo in cui funziona questo meccanismo, dovrei scrivere un altro articolo sugli gli accordi inconsci contratti attraverso i media, i logoi corporativi, i contratti finanziari, laLegge dell’Ammiragliato e le altre istituzioni della Matrix.

Accordi demiurgici di Ingresso forzoso

turdsofkarma06Un altro importante aspetto della questione sono gli originali Accordi di Ingresso a cui le entità giunte nel reame del Demiurgo Corrotto vengono costrette a sottostare per ottenere il permesso di entrata in questo sistema. La Bugiarchia ha imposto una lista molto lunga di accordi forzosi sulle anime del Libero Universo, giunte fin qui per aiutare a smantellare il sistema demiurgico dall’interno, così da ostacolarne l’operato. Questi accordi di entrata contengono clausole che espongono le entità a numerose condizioni avverse nel piano fisico, del tipo: nascita da genitori violenti, abusi fisici e sessuali, impianti eterici, abduction fisiche, manipolazioni oniriche, reclutamento nel corpo degli Operatori della falsa Luce, problemi di relazione, problemi di salute, problemi economici, mancanza di autostima e molto altro.
La maggior parte delle entità del Libero Universo giunte sin qui erano abbastanza sicure di poter superare tali limitazioni, così hanno acconsentito. Non c’era in realtà molta scelta, ma alcuni di noi hanno negoziato più tenacemente, riuscendo ad evitare alcuni accordi, anche se nessuno ne è uscito completamente pulito.
Nonostante i molti contratti di ingresso forzoso che abbiamo, è importante rimuoverli tutti così da ripulirci e procedere con il nostro compito di guarire e risvegliare il prossimo, nonché smantellare il costrutto demiurgico dall’interno.

Revocare gli accordi

hell-vs-heavenCondivido con voi il processo che utilizzo per revocare gli accordi. La Gerarchia nasconde copie di questi contratti (le c.d. “copie delle controparti”, n.d.H.) in molti reami, il che rende necessario essere particolareggiati e specifici nella procedura. È molto importante che coinvolgiate anche il vostro Sè Interiore Sovrano (Sé Superiore, Sé Interiore Divino, ecc.) e che mettiate in pratica i passaggi sotto elencati. Leggere solamente non sostituirà lo svolgimento pratico del lavoro. Abbiamo bisogno di affrontare coscienziosamente questo processo, usando la forza della nostra volontà per apportare in tal modo i cambiamenti desiderati.
Ho notato che quanto più ci si applica nel revocare gli accordi, tanto più con il tempo questo processo si semplifica. Fate attenzione perchè gli accordi sono spesso frammentati e ciò rende più difficile la loro identificazione. Per esempio, potrebbero esserci accordi che rendono difficili le relazioni d’amore, con i parenti, con i fratelli o le sorelle, con gli amici, ecc. Queste sono tutte “parti di accordo” che hanno bisogno di essere identificate e rimosse con processi separati. Non preoccupatevi dunque di revocare tutti gli accordi in una singola volta: prendetevi tempo per lavorarci su quotidianamente, quando sentite che il momento è opportuno.
Il processo esposto qui sotto è basato sul Sistema di Auto-Guarigione Livello 1 e Livello 2, che è la base per il lavoro di pulizia energetica che adopero.
  • Concentratevi sulla forza della Sovranità del vostro Sé Interiore/Superiore Divino. Espandete dal cuore la luce del vostro Sé fino a circondare il vostro corpo con una sfera di energia sovrana a forma di cuore;
  • Connettetevi al Centro della Terra, al Centro Galattico, alla Sorgente Infinita e alle Forze di Luce della Fonte Divina. Richiedete il Vuoto Galattico e siate pronti a rimuovere ogni cosa inviandola nel Centro Galattico (si tratta di una nube di energia a forma di proboscide che aspira tutto ciò che deve essere rimosso e trasmutato);
  • Richiamate alla mente tutti gli accordi correlati al “sentirvi una vittima” (o schemi similari) appartenenti a questa timeline e a tutte le altre timeline del passato, presente e futuro, in tutte le dimensioni, densità, livelli, reami e realtà;
  • Per ogni accordo, richiamate alla mente anche tutte le clausole di reintegrazione, le copie, i back-up, le copie delle controparti, ecc.;
  • Proclamate: “Dall’Autorità Interiore del mio Sé Sovrano, dichiaro che TUTTI questi accordi sono nulli e respinti. Revoco TUTTI gli accordi così come tutte le copie delle controparti, le clausole di reintegrazione, i duplicati, i back-up, le copie speculari, ecc. di ogni cosa precedentemente nominata”;
  • Proclamate: “Reclamo TUTTE le mie energie perse in questi accordi”. Appena le vostre energie, le essenze, i frammenti d’anima, ecc. tornano a voi, reintegrateli attraverso il centro del cuore;
  • Ordinate: “Invio tutti questi accordi e relative sfaccettature sopra nominate nel Vuoto Galattico per essere trasmutati nel Centro Galattico”;
  • Richiamate a voi tutte le copie delle controparti di questi accordi e inviatele nel Vuoto Galattico per la trasmutazione. Queste copie sono detenute dalle entità parassitiche e le autorizzano a prosciugare piccole parti della vostra energia. Alcune entità potrebbero dichiarare di essere i “Signori” del Karma così da poter esercitare giurisdizione su di voi. Non credete alle loro bugie;
  • Dite a queste entità demiurgiche: “Io sono Sovrano. A tutte le le entità parassitiche è vietato, allora, ora e per sempre, entrare in contatto nuovamente con la mia energia. Se provate a vìolare la mia sfera di energia, vi invierò forzatamente al Centro Galattico per essere trasmutati. Sebbene la trasmutazione sarebbe la miglior cosa che potrebbe capitarvi, è possibile che non ne riemergiate più qualora non vi fosse più nulla in voi da recuperare e trasmutare. Siete stati avvisati”;
  • Offrite a queste entità demiurgiche l’opportunità di essere portate al Centro Galattico attraverso il Vuoto Galattico ed essere trasmutate. Alcune di loro accetteranno, così potranno liberarsi dal controllo demiurgico e dallo schiavismo gerarchico;
  • Dichiarate: “Io rimuovo TUTTI i segni, gli impianti, le stratificazioni, le credenze, le percezioni, le attitudini, le identità, le emozioni bloccate, ecc. correlate a questi accordi.” Chiedete al vostro Sé Interiore Divino di dirigere il Vuoto Galattico attraverso la vostra mente inconscia, subconscia e il resto della vostra sfera di coscienza, con lo scopo di rimuovere tutte queste componenti e qualsiasi altra postilla correlata a questi accordi. Successivamente, espandete la luce del vostro Vero Sé Interiore Sovrano per riempire tutte le aree che avete purificato. Questo permette al vero Sé di sostituire i falsi costrutti che sono stati rimossi;
  • Richiamate dinanzi a voi e ripristinate l’accordo originale che avete fatto con la Fonte Infinita in questo reame turbolento e portate la Luce della Fonte nella vostra incarnazione. Lasciate che la potenza amorevole contenuta all’interno del contratto originario dissolva ogni costrutto rimanente correlato a questi vecchi e capziosi accordi;
  • La cosa più importante è la vostra ferrea volontà di far accadere tutto ciò. Se ne avete bisogno, concedetevi anche un piccolo sfogo per esprimere la giusta indignazione che potreste provare;
  • Affermate spesso: “Io sono Sovrano e a nessuno è permesso sottrarre la mia energia”; “Io sono Sovrano e a nessun essere o non-essere è permesso violare il mio spazio sovrano”.

Il Vuoto Galattico

cygnusQuesto è un mezzo che utilizzo quotidianamente per rimuovere le energie limitanti, per difendere i confini della mia energia sovrana, così come per aiutare gli altri a fare lo stesso. Ogni forma pensiero, impianto eterico o entità senz’anima inviata nel Vuoto viene portata nel Centro Galattico e ritrasmutata in pura energia. Ogni entità con un’anima inviata al Centro Galattico viene trasmutata, ripulita della sua oscurità e riabilitata oppure dissolta in energia elementare (distrutta). A me vanno bene entrambe le opzioni, tuttavia preferisco che esse guariscano, in modo tale da poter ridiventare membri produttivi dell’Universo.
Che si tratti o meno di guarigione o di distruzione, tutto ciò riguarda esclusivamente la parte interessata e la Fonte. Io non prendo questa decisione. Io sto semplicemente agendo da conduttore galattico per inchiodare l’entità interessata alle sue responsabilità, sperando che guarisca e riacquisti il buonsenso. Circa la metà di queste entità parassitiche demiurgiche possono essere salvate e trasmutate nuovamente in membri sani e produttivi del Libero Universo, il che rappresenta una buona percentuale, considerando la paura, la follia, il controllo, la schiavitù, l’abuso, la manipolazione, la distruzione e l’ordine gerarchico nelle quali queste entità sono immerse.
Faccio un ultimo avviso a queste entità: a voi NON è permesso infrangere la mia energia sovrana, farete meglio a rimanere indietro se non volete che utilizzi la Forza Difensiva per inviarvi al Centro Galattico.

Legge Universale e Forza Difensiva

magic6La maggior parte delle dottrine della Nuova (voli)Era considera l’utilizzo della Forza Difensiva come una pratica involuta e non spirituale. Un buon New Ager che si rispetti permette alle persone e alle entità parassitiche di derubarlo, prosciugarne l’energia, manipolarlo, impiantarlo e danneggiarlo in tutti i modi possibili. Come se non bastasse, egli potrebbe addirittura sopprimere in sè tutte le emozioni negative, divenendo ipso facto una felice vittima di questi abusi.
Un simile insegnamento manipolativo e ingannevole proviene dalla falsa Luce e non potrebbe essere più lontano dalla verità. La principale Legge Universale è molto semplice:tutte le entità sono Sovrane e hanno il Libero Arbitrio di esprimere i loro desideri creativi in tutte le forme da esse ambite e nessuna entità ha il diritto di vìolare e danneggiare le altre (per maggiori approfondimenti sul tema, rimandiamo all’articolo Hearthaware “A una vera civiltà basta una sola legge: Non Nuocere dello stesso Cameron Day, n.d.H.)Anche il corollario di questa legge è molto semplice: giacchè tutte le entità sono Sovrane, esse hanno il diritto di difendere se stesse dai soprusi, utilizzando qualunque livello di forza sia ritenuto necessario, anche se ciò comportasse l’eliminazione dell’oppressore.
Gli asservitori e i manipolatori della Gerarchia Spirituale agiscono in chiara e totale vìolazione della Legge dell’Attrazione, che tenderebbe naturalmente a far ricadere su di essi i risultati delle proprie azioni: mediante il Trasferimento Karmico, usano la coercizione e la manipolazione per raggirare gli altri esseri e strappare loro il consenso a prendersi la responsabilità di crimini commessi da altri e ad indulgere nel ruolo di vittime.
monk_karma-t6Tutti i livelli d’inganno dell’entità demiurgica sono basati sulla grande menzogna della nostra separazione dalla dalla Sorgente Infinita. Le entità della falsa luce costruiscono questa bugia convincendo altre entità che la Legge Universale non esiste, che gli individui non hanno diritto all’autodifesa, che devono sottostare all’autorità dei Sicari del Karma, che le persone devono adorare il Demiurgo psicopatico e le entità “angeliche”, così da garantirsi in futuro l’entrata nel regno di Dio.
La Verità è che noi non ci siamo mai separati dalla Sorgente Infinita, dato che è metafisicamente impossibile. Una persona può scegliere di ignorare tale connessione e persino credere che questo legame sia stato spezzato, ma credere in una bugia non la rende vera,poiché la Verità (quella con la V maiuscola) non è relativa. Come esempio metaforico, immaginate che un gruppo di esseri umani decida di respirare aria non più dall’atmosfera, ma da una bombola da sub. Così facendo, si sarebbero davvero separati dall’atmosfera? Ovviamente no, esisterebbero ancora all’interno dell’atmosfera, sebbene possano trarre ossigeno da una fonte d’aria apparentemente separata.
Nonostante ciò, le entità demiurgiche si sono completamente affidate all’illusione di separazione dalla Fonte, hanno avuto necessità di trovare un’altra sorgente di energia e l’hanno individuata nell’umanità, che le rifornisce puntualmente sotto forma di venerazione, adorazione, credenze, contratti, sessualità distorta, raggiri, confusione, apatia, lotte, dolore, sofferenza, odio, morte ecc.
L’ultima cosa che la Bugiarchia vuole è che l’umanità comprenda finalmente la Legge Universale e il modo in cui è stata pesantemente sottomessa con l’inganno. Nel momento in cui dichiariamo: “Io sono Sovrano e NESSUNA entità ha il diritto di portarmi via l’energia”, le carte in tavola cambiano radicalmente. Raggiunto quello spazio di conoscenza quali Individui Sovrani della Fonte, possiamo esercitare i nostri diritti sovrani, incluso il corretto utilizzo della Forza Difensiva.

Giusto e Sbagliato

karma-low-resUn altro precetto della falsa Luce che contamina il movimento della Nuova (voli)Era è che non esistono cose giuste e sbagliate e che ogni esperienza esiste per insegnarci qualcosa. È vero che possiamo imparare lezioni preziose da circostanze avverse, ma questo non significa che sia necessario o desiderabile essere continuamente oppressi, manipolati, impiantati, raggirati, sottomessi e privati della nostra energia. Queste sono prove che la razza umana ha già sperimentato troppe volte.
Con una buona comprensione della Legge Universale, possiamo osservare che è naturalmente errato importunare persone che non ci hanno mai fatto nulla di male. Possiamo inoltre comprendere che lavorare insieme e cooperare con gli altri è spesso la cosa più giusta da fare.
turdsofkarma09c
Ciò che è sbagliato, rimane sbagliato anche se siano tutti a sbagliare. Ciò che è giusto, rimane giusto anche se sia solo tu l’unico ad essere nel giusto.
Questi semplici concetti dovrebbero essere rispettati, in modo da liberare le nostre menti dalle logiche contorte presentate negli insegnamenti New Age, insegnamenti che vorrebbero farci credere che l’incredibile quantità di sofferenze inflitte all’umanità siano solo una diretta conseguenza delle azioni umane, così come una fantastica esperienza di apprendimento; dunque noi non dovremmo fare nulla per aiutare gli altri nè alleviare le nostre sofferenze.
Gli schiavi afroamericani hanno avuto fantastiche esperienze? E, prima di loro, che dire dei loro omologhi Scozzesi e Irlandesi? Che dire dei servi medioevali che potevano essere giustiziati solo per capriccio del re o di qualcuno dei suoi servitori? No, queste persone sono state chiaramente sottomesse. Similmente, l’umanità non sta passando una piacevole esperienza nell’essere assoggettata alla Bugiarchia spirituale del Demiurgo Corrotto. Tuttavia, stiamo sicuramente imparando qualcosa di importante, ossia la necessità di proclamare la nostra Sovranità e di fermare questa schiavitù. Orbene, molti lo stanno facendo.

Gerarchia

turdsofkarma10Una delle cause principali di tutti questi problemi mondani e metafisici è il concetto di gerarchia.Ovunque guardiamo nel mondo, abbiamo sistemi gerarchici o organizzazioni di stampo solitamente patriarcale.
La gerarchia è un sistema d’autorità insidioso e irresponsabile: obbedienza e schiavitù devono essere trascese così da cominciare a guarire noi stessi e il pianeta.
Allo stesso modo, dobbiamo trascendere le gerarchie spirituali che promuovono la sottomissione, la subordinazione e la cieca obbedienza. Il Demiurgo Corrotto e la sua schiera di Arc(ont)angeli, falsi maestri ascesi, ET, demoni ecc. non sono che l’apice della rappresentanza gerarchica degenerata che consuma forza vitale e lascia solo distruzione al suo passaggio.
Trascendere la gerarchia metafisica è un processo di autoliberazione e guarigione, in cui si acquisisce autocognizione, si migliora la conoscenza della Legge naturale Universale e si esercita la propria volontà sovrana. Per prima cosa, dobbiamo sapere nel profondo che siamo frammenti pienamente connessi con la Sorgente Infinita Divina di tutta la creazione. Una volta compreso, e non solo pensato a livello mentale, realizziamo che non c’è autorità legittima al di fuori di noi stessi. Esiste solo l’Auto-Amministrazione (orig. Self-Governance, n.d.H.), ossia una sorta di autorità interna che ci impedisce, quando guidata dalla comprensione della Legge Universale, di intraprendere azioni che potrebbero danneggiare gli altri.
L’Auto-Amministrazione illuminata e l’aderenza alla Legge Universale sono le basi di una libera società. Solo dopo aver costruito quste fondamenta saremo in grado di sfuggire alla trappola dell’ego che ci porta ad esercitare autorità sugli altri, così da controllare e regolare gli altrui comportamenti. Solo attraverso l’Auto-Amministrazione illuminata saremo in grado di costruire un nuovo tipo di società autogestita, risolvere i problemi e curarci dei bisogni degli altri, esprimere un genuino desiderio di cooperare e di creare un mondo che sia beneficio di tutti, attraverso un processo co-creativo in continuo divenire.
Quest’idea ha bisogno di essere testata e liberamente applicata attraverso la volontaria partecipazione di coloro che si impegnino in unagestione non-gerarchica, auto-amministrata e strutturata su un unico livello. Ciò richiede un nuovo modo di pensare, organizzarsi ed agire nonchè l’abbandono di tutti i modelli di autorità centralizzata gerarchica poiché, come abbiamo già visto, ogni tentativo di imporre sul mondo un “sistema migliore” risulta spesso oppressivo, fallendo poi miseramente (per ulteriori approfondimenti, v. articolo Hearthaware Se tu fossi il Re… di Larken Rose, n.d.H.). Abbiamo all’interno di noi il potenziale di liberare ogni singolo uomo dalle catene della schiavitù, lavorando insieme e creando soluzioni per soddisfare i fabbisogni basilari di ogni essere del pianeta, quali cibo, acqua, abitazioni, indumenti, trasporto e conoscenza.
Creare sistemi autogestiti per supportare questi fabbisogni è totalmente fattibile, a patto di cooperare come individui sovrani che rispettino i diritti e i limiti degli altri. Un cambiamento del genere nel nostro mondo dipende da tutti coloro che sanno di essere Sovrani, che proclamano la propria Sovranità, cancellano la propria programmazione mentale e cooperano con l’obiettivo di legittimare fino in fondo la vita di ogni essere di questo pianeta.

Proclamare la propria Sovranità

turdsofkarma11Proclamare la propria Sovranità e rimuovere la falsa programmazione che è stata forzatamente introdotta nella nostre psiche dal controllo multidimensionale richiede tempo e grande impegno.
Abbiamo bisogno di affermare quotidianamente:“Io sono Sovrano, io sono libero. Solo Io posso governare me stesso.”
Abbiamo inoltre bisogno di ripetere il processo di Auto-Guarigione per revocare quegli accordi secondo cui, consciamente o incosciamente, affidiamo il nostro potere ad autorità esterne, sperimentiamo inutili sofferenze o limitazioni, sopportiamo fardelli karmici che di fatto non sono nostri, ecc. Quello dell’Auto-Guarigione è un processo rapido ed io lo pratico ogni giorno.
La Bugiarchia non rispetta il Libero Arbitrio nè il vostro diritto di diniego. Utilizza ogni tipo di manipolazione, coercizione e forza bruta per costringervi a prendere la strada da essa tracciata per voi. È così che agiscono le entità delle gerarchie patriarcali (notare la similarità delle parole “gerarchia” e “patriarca”: entrambe di derivazione greca, contengono il suffisso árkhō, lo stesso della parola “arconte”). L’energia aggressiva e dispotica della gerarchia patriarcale tenta di controllare ogni singolo aspetto delle persone, prendendo e consumando tutto il possibile.
Organizzazioni di potere strutturate in tal senso sono, ad esempio: fisicamente (in basso), i governi gerarchici corrotti, le società segrete e le corporations che sfruttano le persone e l’ambiente; metafisicamente (in alto), il Demiurgo Corrotto e la sua legione di schiavi sottomessi, dei quali i Sicari del Karma non sono che un distaccamento all’interno di una più vasta rete tentacolare di controllo. Per questo motivo è molto importante ricordare a questi fastidiosi “Signori” del Karma e a tutti i parassiti demiurgici che voi siete Sovrani e siete in grado di utilizzare il vostro potere sovrano per dimostrare nei fatti la vostra affermazione. Siccome qusti esseri non parlano la lingua dell’amore, abbiamo bisogno di utilizzare un po’ di forza per raggiungere il nostro scopo.

Ecco come la vedo io…

turdsofkarma12
“Quando alle masse vengono propinate per generazioni accozzaglie di menzogne ben confezionate, la verità apparirà completamente assurda e i suoi sostenitori dei pazzi furiosi.”(Dresden James)
È difficile rivelare queste cose, dire in faccia alle entità più malvagie dell’Universo che sei Sovrano e che non permetterai loro di profanarti. Ironia della sorte, per certi versi è ancora più difficile condividere queste rivelazioni pubblicamente. Molte persone si sono complemente vendute ai loro maestri ascesi della falsa Luce, agli ET e agli angeli che dicono loro cosa fare, come pensare e come vivere, ostacolando la diffusione pubblica di queste informazioni.
A costoro io dico molto semplicemente: credete a ciò che volete, ma io continuerò a ricercare la Verità e ad agire in maniera conforme per dirimere le vessazioni subite dagli esseri umani da parte di quelle stesse entità a cui avete venduto il vostro Valore. Ho scelto di sostenere la Verità come Essere sovrano a fianco delle entità sovrane del Libero Universo che agiscono in opposizione ad ogni forma di inganno, parassitismo e asservimento.
Ringrazio tutti quelli che si affiancheranno ed agiranno con noi.
Con amore,
Cameron Day
Hearthaware blog
Autore: Cameron Day per www.ascensiohelp.com
Traduzione italiana a cura di GiS91 perHearthaware blog
©2014 Hearthaware blog  Licenza Creative Commons CC BY-NC-ND
Licenza CC-BY-NC-ND
Quest’opera, rilasciata su Licenza CC, può essere riprodotta liberamente alle seguenti condizioni:BY  Attribuzione: la paternità dell’opera deve essere indicata come negli accrediti a piè di pagina, aggiungendo il link diretto alla fonte web originale e l’indicazione del tipo di Licenza CC;
NC  Finalità: quest’opera non può essere utilizzata per fini commerciali;
ND  Derivazione: non è possibile alterare o trasformare quest’opera, nè utilizzarla per crearne un’altra.

martedì 1 luglio 2014

E se i ricordi fossero solo immagini fasulle?

E se i ricordi non fossero altro che immagini fasulle per darci l'illusione di una determinata realtà?
Ogni istante viaggiamo dentro, fuori e accanto a innumerevoli dimensioni.

 Esse sono di per sé atemporali e godono ognuna di determinate leggi che ci permettono di accedervi.
Sono l'una parallela all'altra come le corde di una chitarra.
Tu adesso sei vicino al PC con la tua vita, la tua storia personale, le tue esperienze, le persone con cui vivi e ti rapporti, il tuo lavoro ecc.
Pensi di aver un passato ma non ti rendi conto che quel passato potrebbe non essere mai esistito. Sei frutto della tua stessa immaginazione. I tuoi ricordi sono fittizi. Tu non sei mai esistito ieri perché ciò che credi di sapere di te e del tuo passato é solo un archivio temporaneo di immagini che ti son state "uploadate" (caricate) nella macchina umana.
Tu forse non sei mai nato. Hai iniziato oggi la tua vita con tutto il tuo bagaglio di finti ricordi solo per portare a termine un determinato compito. Magari potresti obiettare dicendo che hai testimonianze del tuo passato e della tua vita come fotografie, persone, ecc ma non potrai riportarmi indietro a dimostrarmelo. Oggi stai vivendo una vita convinto che sia un ammasso consecutivo di minuti, ore, giorni e anni quando in realtà é solo un "file" di ricordi installati che ti da l'illusione della continuità del tempo. Molto probabilmente dopo che ti addormenterai ti sembreranno una marea di stronzate le mie parole e al risveglio mi dirai che sei ancora tu e che ti ricorderai quanto ti sto dicendo ora. Ma sarà solo un ricordo innestato con tutte le circostanze create appositamente per non farti credere il contrario. Magari ieri eri qualcun altro, con un'altra vita e un altro finto passato che similmente volevi difendere e giustificare.
Quando riuscirai a comprendere ciò che volevo dirti, forse sarà troppo tardi per svegliarti.

mercoledì 16 aprile 2014

DMT- La molecola dello spirito?


Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: DMT - La Molecola dello SpiritoSono fermamente convinto che in qualche luogo, nel cervello, esista una molecola spirituale che origini o alimenti il misticismo e altri stati modificati di coscienza endogeni (R.J. Strassman)”


Ma cos’è la DMT? La DMT (N-N dimetiltriptamina) è una molecola illegale inserita nella tabella I del testo unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e delle sostanze psicotrope, pertanto la sua assunzione è vietata per legge. Ma il fatto paradossale è che questa sostanza, nonostante il severo divieto internazionale di assimilazione, è già presente nel corpo di ognuno di noi! Infatti essa viene prodotta dalla nostra Ghiandola Pineale; in particolar modo i suoi effetti si scatenano maggiormente durante la fase REM del sonno o quando sperimentiamo i cosiddetti sogni “lucidi”: a questi stadi significa che nel sangue questa molecola è presente in quantità più elevate del normale. Rimane presente nel corpo umano per un periodo non più lungo di cinque minuti, e può esserne rilevato il passaggio attraverso l’analisi del fluido cerebrospinale. Per comprendere le ragioni per le quali tutti noi, chi più e chi meno, siamo “sotto l’effetto di questa sostanza durante le nostre notti “movimentate”, mediamente tra le 3 e le 4 del mattino, occorre spiegare che la sua sintesi avviene mediante l’assunzione quotidiana di un amminoacido essenziale, il Triptofano, il quale è presente in più o meno quantità in tutti i cibi di uso comune, come ad esempio la carne, il formaggio, il vino e le uova. Il Triptofano interagisce con la Serotonina (5-idrossitriptamina, 5-HT), e dall’unione di questa interazione vi è una sintesi maggiore di Melatonina, la quale a sua volta muta in una molecola dalla forma assai più caratteristica, la Pinolina, e dalla Pinolina alla DMT.
Secondo Strassman, la DMT sarebbe la molecola che permetterebbe allo Spirito di fare il suo ingresso nel corpo umano, anche se questo ovviamente è dimostrabile solo mostrando le sue personali deduzioni. Difatti, è difficile credere che la DMT possa essere considerata una sostanza così violentemente illegale quando, i bambini durante il periodo del parto, ne hanno il sangue completamente saturo. Come dice una mia vecchia conoscenza, “…la notte, quando sogniamo, dovremmo essere tutti imprigionati e dovremmo subire la completa amputazione della ghiandola pineale perché è un laboratorio di droghe illegali”. Così mi sembra ovvio che alla luce di queste nuove ricerche, ridisegnare nel complesso quella che possa essere l’esperienza chiamata “abduction”, diviene automaticamente necessario.
Nel suo controverso libro DMT: La Molecola dello Spirito il Dr. Rick Strassman riporta con dovizia di dettragli un’affascinante ricerca durata cinque anni, che ha coinvolto ben 60 soggetti volontari sani, avvenuta al Dipartimento di Medicina dell’Università del New Messico. Cosa avevano queste persone in comune a coloro che dichiarano di venire “addotti” dagli alieni? In apparenza, assolutamente nulla. Molti di loro vengono descritti nel libro di Strassman come persone assolutamente ignare di certi fenomeni, e chi è ignaro di qualcosa significa che non ne è a conoscenza, non ha coscienza di quella cosa, ma non significa che ad un livello più sottile e profondo non la sperimenti per davvero. Ma conosciamo meglio il background formativo del Dr. Strassman.
Il Dr. Rick Strassman nasce a Los Angeles, California, nel 1952. Frequenta l’Albert Einstein College of Medicine alla Yeshiva University di New York, dove si laurea in medicina con tutti gli onori nel 1977. Nonostante questo il Dr. Strassmann non è esattamente quello che si direbbe un fedele sostenitore del pensiero classico ortodosso. In realtà coltiva in se una forte fede buddista e gran parte del suo lavoro è rivolto al sostegno della moderna psichiatria. Questa dicotomia professionale, dice Strassman, non lo disturba affatto, anzi, afferma che la colpa di questa sua scelta di vita la deve all’influenza di alcuni autori straordinari come Stanislav Grof, Peter Stafford e naturalemente Albert Hofmann (lo scienziato divenuto famoso nel mondo per la scoperta dell’LSD).
Come dicevo, il punto è bollente quanto controverso, e per molti potrebbe essere difficile da digerire, come riporta lo stesso Strassman nel suo libro in questo passaggio:
Agli estimatori della cultura psichedelica la mia conclusione andrà certamente indigesta, e cioè che la DMT non possiede alcun effetto benefico intrinseco, piuttosto appare maggiormente importante il contesto nel quale le persone assumono questa sostanza; coloro che sono favorevoli al controllo o alla distruzione delle droghe in genere potrebbero considerare ciò che leggeranno come un incoraggiamento all’uso delle sostanze psichedeliche e ad una glorificazione delle relative esperienze; i portavoce e praticanti delle religioni tradizionali potrebbero non accettare l’idea che sia possibile raggiungere reami spirituali più elevati e ottenere informazioni mistiche proprio attraverso queste droghe; probabilmente chi è stato vittima di un “rapimento alieno” e coloro che li sostengono, potrebbero pensare al presente resoconto come una sfida alla “realtà” delle loro esperienze; sia i sostenitori che gli oppositori del diritto all’aborto potrebbero obiettare la mia idea secondo cui il rilascio di DMT dalla Ghiandola Pineale quarantanove giorni dopo il concepimento segni l’ingresso dello spirito nel feto; i neuro-scienziati potrebbero dissentire all’idea che la DMT influisca sulle abilità del cervello di ricevere informazioni, piuttosto che soltanto generare percezioni; potrebbero senz’altro respingere l’idea che questa molecola permetta al nostro cervello di percepire la materia oscura e gli universi paralleli: reami dell’esistenza abitati da entità senzienti.”

In un recente scambio di e-mail con l’amico Strassman abbiamo parlato proprio di questo, della “ansia da rigetto”: Io penso che gli scienziati possano essere di mentalità chiusa contro l’ignoto come chiunque altro; così gli rispondo: Dr. Strassman questi ‘esseri’, per quello che lei ha potuto sperimentare, sono FUORI o DENTRO di noi?” Io penso che questi ‘esseri’ siano fuori di noi, e allo stesso tempo potrebbero essere riflessi del nostro stato interno. E’ difficile distinguere tra queste due alternative, ma è anche imperativo riuscirci per risolvere molti enigmi che ancora ci circondano.

DMT - La Molecola dello Spirito - Libro
€ 24



La DMT, una sostanza chimica di origine vegetale oltre che un prodotto del cervello umano, è costantemente rilasciata durante le esperienze mistiche e di pre-morte.

Molti volontari hanno riferito di convincenti incontri con entità intelligenti non umane, in particolar modo alieni. Tutti affermano che tali sessioni siano state tra le più profonde esperienze della loro vita.

La ricerca di Strassman connette la DMT con la ghiandola pineale, considerata dagli Indù come il luogo del settimo chakra e da René Descartes come la sede dell'anima.

NEWSLETTER

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Il Risveglio di Coscienza

Il Risveglio di Coscienza

Si è verificato un errore nel gadget

VIDEO

Loading...