Translate-Traduci

martedì 8 maggio 2012

All'interno di MATRIX siamo il cibo energetico degli DEI.

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Transurfing Vivo - Oltre i Confini della Matrix

La realtà in cui viviamo non è la stessa di qualche decennio fa e le regole di sopravvivenza sono cambiate. L'umanità ha compiuto una svolta radicale, allontanandosi dal suo stato naturale e seguendo uno sviluppo tecnologico che ha portato la creazione di nuove leggi.
In questo nuovo sistema, definito "Matrix" come nel famoso film, l'uomo diventa solo una semplice pila di alimentazione. Non siamo più in grado di controllare la realtà e le informazioni che vi circolano, ma siamo completamente sottomessi al sistema: siamo semplici cellule di Matrix, che è padrone della nostra energia e della nostra coscienza.
      Cosa possiamo fare? Come facciamo a liberarci da questa trappola? 
Perchè diamine ancora non ci rendiamo conto di essere delle batterie ed è la nostra energia la cosa più importante per l'espansione e il risveglio (ormai troppo sputtanato) della coscienza?
Si abusa troppo di questa parola e di questi concetti. C'è tanta ma tanta confusione. Troppi libri che ne parlano e pochi che davvero danno informazioni utili.
Ho letto in passato il primo libro di un autore (VADIM ZELAN) che più sotto presento e sono curioso di vedere fino a che punto la sfida interna all'uomo sia rimasta inconsapevole all'uomo stesso.


Lo spirito non è ciò che pensate, quelle sono favole per incantare e tenere in schiavitù le persone. Io sono molto disponibile a scambiare esperienze con chi cerca, ma è indispensabile che prima capiate una cosa:
siamo in guerra, ed è una guerra psichica, una guerra spirituale“; non siamo in paradiso, siamo all’inferno, quello vero però, e la vostra condizione non la immaginate.
Non si tratta di inconsapevolezza, si tratta di migliaia di anime che fungono da nutrimento per molti parassiti,questo è il frutto dell’inconsapevolezza, la liberazione è liberarsi da questo, nient’altro.
Vedere la verità significa anche avere il coraggio di vedere cosa sta accadendo. Quello che vedrai non è piacevole, continuo a dirlo e ridirlo, è spaventevole, è un orrore, e fa’ rabbrividire e piangere solo al pensiero.
Solo alla fine respirerai liberamente. Per ora qui, siamo in mezzo ad un massacro spirituale, questa è la verità.
Se mi devi fare delle domande o richieste, io posso suggerirti ciò che ha aiutato e sta aiutando me e altri, ma tu devi avere fiducia e pensarci molto bene, perchè non ci sono mezze misure.
O resti schiavo e te ne assumi le conseguenze che non conosci ma sono orribili, o prendi tanto coraggio, ma tanto, e varchi la soglia. Sono cose concrete, non sono astrazioni, quando i tuoi sensi cominceranno a svegliarsi, ti cercheranno, ti staranno addosso, farai l’esperienza di essere braccato, e dovrai soprattutto imparare a difenderti, non vogliono perdere il loro raccolto, verranno di giorno e verranno di notte, cercheranno di impaurirti e di confonderti e tu devi ridere in faccia a questi esseri, ridi e ridi ancora. Solo la paura dona a loro la forza di agire su di te. Senza paura non possono fare niente.
Se hai un’anima sei immortale, trova forza in questo, il resto sono trucchi per intimorirti.
Tanti chiedono di vedere, ma quello che vedrai è spaventoso; ma è solo la verità. se vuoi essere libero e salvare la tua anima, perchè sarai tu a salvarla, nessuno lo farà per te, devi trovare la forza, se no è inutile che chiedi e soprattutto che ti inoltri per curiosità o per voglia di sapere, ti inoltri perchè sei fermamente deciso a vedere la verità e a liberarti dalla schiavitù. Detto questo, metto una citazione di un dialogo molto importante, che esprime molto bene questa cosa; non è linguaggio metaforico, va’ preso alla lettera; solo gli stolti pensano siano metafore, è letteralmente così, e lo vedrai da te se avrai il coraggio e troverai la forza.
Se non sono chiare queste cose, non chiedermi nulla, perchè né io né nessun altro può fare qualcosa per te, se non lo vuoi tu per te stesso. non ho tempo da perdere e non ne tolgo a nessuno e evito volentieri di rimanere impigliato nella tua rete, ho già abbastanza lavoro da fare, lo dico per il tuo bene.
A proposito di questo tema sono molto curioso di leggere (nonostante è sempre rischioso attingere questo genere di informazioni dall'esterno) questo ennesimo e nuovo libro di Vadim Zeland, ossia Transurfing Vivo - Oltre i Confini della Matrix 
CLICCA QUI per l'ANTEPRIMA

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Transurfing Vivo - Oltre i Confini della Matrix


 Siamo il cibo degli dei.

Sanno che molti di noi se ne son accorti e non vorranno di certo mollare la presa così facilmente perché senza un piatto così succulento ne morirebbero.


I seguenti sono passi inizitici autentici e molto precisi, raccontati egregiamente in modo cinematografico.
  
“So perchè sei qui Neo, so cosa stai facendo, so perchè non dormi, so perchè vivi da solo e una notte dietro l’altra lavori al tuo computer… tu stai cercando lui… lo so perchè a suo tempo ho cercato la stessa cosa… e quando lui ha trovato me, mi ha detto che non cercavo un qualcosa di preciso, ma che cercavo una risposta… è la domanda il nostro chiodo fisso, è la domanda che ti ha spinto fin qui… e tu la conosci, come la conoscevo io….”
“Che cos’è matrix??”
La risposta è attorno a te Neo, e ti sta cercando… e presto ti troverà… se tu lo vorrai!”


“Matrix è ovunque, è intorno a noi. Anche adesso, nella stanza in cui siamo. È quello che vedi quando ti affacci alla finestra, o quando accendi il televisore. L’ avverti quando vai al lavoro, quando vai in chiesa, quando paghi le tasse. È il mondo che ti è stato messo davanti agli occhi per nasconderti la verità
“Quale verità?”
Che tu sei uno schiavo, Neo. Come tutti gli altri sei nato in catene. Sei nato in una prigione che non ha sbarre, che non ha muri, che non ha odore. Una prigione, per la tua mente!” [ANIMA in realtà]

“Hai mai fatto un sogno tanto realistico da sembrarti vero? E se da un sogno così non ti dovessi più svegliare? Come potresti distinguere il mondo dei sogni da quello della realtà?”

“Pillola azzurra: fine della storia, domani ti sveglierai in camera tua e crederai a quello che vorrai; pillola rossa: resti nel paese delle meraviglie e vedrai quant’è profonda la tana del bianconiglio.”

“Come definire la realtà? Ciò che tu senti, vedi, degusti o respiri non sono che impulsi elettrici interpretati dal tuo cervello.”

“Ci sono campi, campi sterminati dove gli uomini non nascono. Vengono coltivati!

“Io ti posso portare fino alla soglia, ma tocca a te oltrepassarla.”

“Una cosa è conoscere [sapere] la strada giusta, altra cosa è imboccarla.”

“So che mi state ascoltando, avverto la vostra presenza, so che avete paura di noi, paura di cambiare. Io non conosco il futuro, non sono venuto qui a dirvi come andrà a finire; sono venuto a dirvi come comincerà. Adesso appenderò il telefono e farò vedere a tutta questa gente quello che non volete che vedano, mostrerò loro un mondo senza di voi, un mondo senza regole e controlli, senza frontiere e confini, un mondo in cui tutto è possibile. Quello che accadrà dopo dipenderà da voi e da loro”

Nel 1999 è uscito Matrix con questo grande messaggio per i popoli, messaggio che è stato poi strumentalizzato dalle scuole. Il Re del Terrore è colui che per tutta quest’era ha ricevuto le maledizioni da parte di tutti, è stato infamato e calunniato, ma che è l’unico vero Re del Mondo. E’ il Terrore, per il dominio degli schiavisiti di questo mondo, i signori oscuri che si cibano delle anime delle genti. E’ terrore per le religioni, ma è il portatore della verità, è il portatore della vera luce, che né voi, né i capi religiosi, né i sedicenti maestri illuminati, hanno conosciuto. 

Prestate bene attenzione, perchè tutto questo è la differenza tra la morte in mezzo al Bene e al Male illusori, incudine e martello, e prodotto degli illusionisti, e l’esistenza nella verità, non ci sarà altro

4 commenti:

  1. Forse cercherei di essere meno criptico e più concreto.
    Grazie comunque, ciao!

    RispondiElimina
  2. Ciao Claudio, cosa intendi esattamente quando dici: " è sempre rischioso attingere questo genere di informazioni dall'esterno"?? Grazie..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi riferisco ai tanti "MERCANTI DEL TEMPIO" che non comprendono il senso della loro vita e pretendono di diffondere fanatismi spirituali e newage basati sul nulla.. esterno come altre fonti/libri ecc..

      Elimina
  3. Ottime considerazioni...è ora di scacciare i mercanti dal tempio, di aprire gli occhi. All'inizio fa un male cane, come ad un cieco che riacquista la vista improvvisamente e la luce gli fa male agli occhi...ma dopo diventa stupendevolmente meraviglioso...quello che c'è oltre matrix, tolte le catene, vale tutto l'orrore attraverso cui bisogna passare.

    RispondiElimina

I commenti a scopo offensivo, di ingiuria e senza un legame con tale argomento verranno rimossi.

NEWSLETTER

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Il Risveglio di Coscienza

Il Risveglio di Coscienza

Si è verificato un errore nel gadget

VIDEO

Loading...