Translate-Traduci

martedì 8 marzo 2011

LAVORARE SULLE PROPRIE PAURE

La paura è assenza di luce, è un inganno così bene inculcato dentro ognuno di noi che si fa fatica non solo a guardarla in faccia ma anche a scoprire quali sono ben radicate in noi.
Do per scontato che la maggiorparte di voi sappia da cosa dipendano e in cosa consiste quella vocina, quel rumore di sottofondo dentro la nostra testa che ci fa illudere che siamo noi a pensare quando in realtà noi siamo
LETTERALMENTE PENSATI!
In ogni caso leggere o guardate LO SFIDANTE (reperebile sul web).

Ora lavoriamo su noi stessi.
Vi proprongo un elenco di paure.
Chi vuole può dire quale tra esse sente di avere tutt'ora scrivendo  tra i commenti "PRESENTE".
Dopodichè come prima cosa fondamentale sarà quella di leggere tutto d'un fiato
il testo LO SFIDANTE (potete anche in privato mandare la vostra mail a info@unitinelrisveglio.com  con oggetto SFIDANTE e vi invio sia il testo in formato PDF che il link del video integrale).


Se rientri in una di queste PAURE allora ricordati che
non sei ancora sveglio o ti stai solo illudendo di esserlo:

"paura di non piacere agli altri, di deludere chi ami, di rimanere solo, di non avere approvazione,di non ricevere attenzioni da altri, di non essere amato, paura di soffrire, paura di non essere considerato, paura di rimanere senza un lavoro, senza denaro, senza una famiglia,paura di perdere gli affetti cari,paura del mondo, degli altri, paura di essere aggredito e attaccato, paura che ti possa accadere qualsiasi cosa inaspettatamente.
Non sai chi sei e ancora non sai cosa fare solo perchè vai contro te stesso...perchè hai paura anche di te stesso.
Ti fai condizionare troppo dai sensi di colpa e dall'esterno.
Ti senti un fallito perchè credi che gli altri ti considerano tale..."
******************************
 

Tu hai due centri. Un centro tuo, che ti è dato dall’esistenza stessa: questo è il sé.
E l’altro creato dalla società: questo è l’ego
 [OSHO]


Iniziamo così un concreto lavoro su se stessi dove poter alla fine riuscire quantomeno a comprendere
il perchè di tante cose che ci accadono dentro e fuori,
e mettere in pratica il compito più difficile che è racchiuso in qualche esercizio

-del RICORDO DI Sé:
1) http://unitinelrisveglio.blogspot.com/2010/09/il-ricordo-di-se-parte-i.html
2) http://www.unitinelrisveglio.com/2010/09/il-ricordo-di-se-parte-ii.html
3) http://www.unitinelrisveglio.com/2010/09/il-ricordo-di-se-parte-iii.html
4) http://www.unitinelrisveglio.com/2011/02/esiste-solo-una-meditazione-osservare.html

-nella non espressione verbale della lamentela e del giudizio (quindi non esternarli):
http://newera74.blogspot.com/2010/04/io-non-mi-lamento.html

-nel perdonare se stessi,gli altri e le situazioni:
1) http://www.unitinelrisveglio.com/2011/03/il-perdono-come-passo-evolutivo.html
2) http://www.unitinelrisveglio.com/2010/11/il-perdono-osho.html

-nell'amare il tuo nemico
-nell'amare il prossimo tuo come te stesso
-nel fare agli altri ciò che vorresti fosse fatto a te
-nel porgere l'altra guancia
http://www.vivizen.com/2011/02/larte-del-perdono-e-perche-dico-no-alla.html

Leggete tutto questo materiale e lavorateci su con calma.
Ricordate prima di leggere lo SFIDANTE e poi il resto.
Un abbraccio.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti a scopo offensivo, di ingiuria e senza un legame con tale argomento verranno rimossi.

NEWSLETTER

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Il Risveglio di Coscienza

Il Risveglio di Coscienza

Si è verificato un errore nel gadget

VIDEO

Loading...