Translate-Traduci

venerdì 4 marzo 2011

Dedicata alla sofferenza improvvisa e inaspettata


-Sto soffrendo da cani, voglio star bene. COME FACCIO?-

Allora devi accettare questo momento ( con tutto ciò che contiene )
senza inabissarlo per non vederlo, o giudicarlo perchè ti fa stare in questo stato..
Più lo condanni, lo accusi e lo giudichi più sarà il tuo tormento.
E' difficile da digerire sia ciò che ti è accaduto sia quello che ti sto dicendo.
Se ti è capitato (anche se è paradossale)
considerala una benedizione dal punto di vista della tua crescita,
perchè solo ora potrai affrontare di petto quella parte di te
che senza questa situazione non sarebbe mai venuta a galla,
e se non l'affronti ora, verrà fuori in altre circostanze e situazioni.
La cosa più immediata e semplice che puoi fare adesso
(ADESSO e non quando "starai meglio" [quella è un'altra illusione della mente per soffrire])
è dare tutta la tua attenzione COSCIENTE
all'emozione che sta nel corpo e al pensiero annesso a quell'emozione.
Qualsiasi siano entrambi, devi osservarli come fossi un testimone imparziale,
che non fa altro che osservare senza esserne partecipe.
Anche se tu senti la sofferenza, tu osserva e basta;
questa specie di testimone esterno si crea col tempo.
L'attenzione consapevole è alchimicamente proprio un fuoco
che brucia e dissolve quel dolore,
ma devi ricordartene 24 h su 24 ogni volta che la mente inizia a ricordare, fare congetture, immaginare ecc.
e quindi anche sull'emozione che ne scaturisce nel corpo.
Quando arriva ti ci devi buttare dentro e OSSERVARE, niente di piu.
Anche se la mente inizia con le seghe mentali del "se fosse stato o non fosse stato allora..."
subito buttati dentro e OSSERVA come se il tuo corpo non fosse tuo
(anche perchè tu non sei il tuo corpo nè la tua mente).
Ora è il tuo momento, non è un caso se ti trovi in questa situazione così tagliente e netta.  
Accettala, dalle il fuoco della tua attenzione consapevole..
amala, non odiarla o condannarla..
si trasmuterà in emozione superiore e finalmente riuscirai a vederla con gli occhi del Cuore aperto.

-Claudio-
Dedicata ad un  caro amico.

2 commenti:

  1. Grazie...
    Mi sono più volte chiesta come restare nel momento senza fondermi con tutti i pensieri e le emozioni che ruotano attorno ad un fatto che accade sempre per un motivo...ora so che il motivo può essere sconosciuto prima ma mai dopo la presa di coscienza dell'essere li senza giudizio alcuno come osservatore distaccato e imparziale...grazie!
    Pam http://serendipitypan.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. Ma sei Silvia Paola Mussini.. non vorrei fare gaff.. un abbraccio grande..

    RispondiElimina

I commenti a scopo offensivo, di ingiuria e senza un legame con tale argomento verranno rimossi.

NEWSLETTER

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Il Risveglio di Coscienza

Il Risveglio di Coscienza

Si è verificato un errore nel gadget

VIDEO

Loading...