Translate-Traduci

martedì 9 aprile 2013

Dialoghi "Arturiani" - 1 - Il processo di trasformazione e l'accettazione

Tratto dal mio nuovo libro:

Le Risposte che non ti aspetti, o forse sì... - Libro
Rivelazioni di un'Arturiana
€ 13

[Non ha importanza con chi ho avuto questi dialoghi, né come sono avvenuti. Non è importante il messaggero ma il messaggio. Ne fornisco solo la mia testimonianza diretta e se può esservi d'aiuto diffondete!]



Stai solo attraversando il più grande processo di trasformazione da quando ti sei incarnato in questo corpo. Accetta e trascendi. Accetta quello che è successo e che continuamente succede quando ti sembra di perdere il controllo delle tue emozioni demolitrici e sappi che la prossima volta devi imparare a controllarti o meglio a controllare tutto quel fango che passa attraverso di te per essere trasmutato.
Quando cedi, accade perchè devi ricordarti cosa significa cedere. Stai tranquillo che ora non cederai più. Avrai ancora piccoli attacchi di quel genere ma saranno sempre più leggeri e miti finchè scompariranno. Fanno parte della fase di trasformazione da carbonio a cristallo. Quando ti cirstallizzi, le tue cellule si cristallizzano c'è poco da fare: inizia a diventare spaventosamente empatico e ti passano attraverso emozioni che ti sembrano tue ma NON SONO TUE. Sono emozioni della Coscienza di Massa. E tu le stai trasmutando.
Questo è un esperimento e niente più, Claudio. Inizialmente siamo venuti qui tutti per gioire delle bellezze del pianeta, le cose sono andate un pò a rotoli e quindi non potevamo permetterci di abbandonare qui tutti i nostri Fratelli e Sorelle incastrati nella matrice, né permettere alla matrice di ritornare alla Fonte uccidendo un sistema di gioco interessante. Ecco che dopo 4 fallimenti di ascensione si è deciso di fare le cose con calma, con coraggio e con grande determinazione. Scendere, filtrare le energie di bassa vibrazione, trasmutarle in energia di altra vibrazione e rischiare di essere eliminati. Fuori un corpo, dentro un altro e giù di nuovo a riprendere in mano il lavoro interrotto dai fratelli "perduti" o dai cloni/borgs/burattini della compagine negativa.
Questa è stata una tua scelta, ti sei allenato a lungo per arrivare a quest'ultimo step, sapevi che non sarebbe stato facile ed anche se l'avessi voluto non avresti potuto rinunciare a questa missione. E' come se Leonardo da Vinci avesse lasciato la Gioconda incompiuta perchè aveva male al braccio e non riusciva a tenere più in mano il pennello per più di 10 minuti. Impossibile!
La conoscenza del futuro è una cono-scienza  acquisita milioni di anni fa. Il cerchio si sta chiudendo e quindi quello che già sai, ma hai dimenticato, nella matrice della dimenticanza, ora sta ritornando.
Qui tutto va secondo i tempi della matrice: lentamente e senza colpi di scena esterni. I veri colpi di scena avvengono solo internamente e puoi condividerli solo con altri simili che hanno provato la tua stessa esperienza altrimenti, gli altri, ti prendono per matto!
Ricorda che non puoi parlare di futuro. Quella è una pretesa della tua mente. Come puoi parlare di quello che ancora non hai sperimentato? Ricordati che questa è la prima volta che un pianeta riesce ad ascendere con la popolazione ancora in vita. Non è mai successo che un'intera razza riuscisse a prendere la via dell'ascensione senza morire. Questa ascensione nella carne è la prima volta che viene provata in massa. Nessuno sa come sarà. Questo è un concetto che dovete TUTTI mettervi bene in testa. Questa ascensione si vive GIORNO PER GIORNO!
Sai perché ti vien da ridere quando ascolti notizie di previsioni catastrofiche a livello economico, geologico e politico? Perchè stai percependo che questi tentativi di installazione di paura e rabbia sono tridimensionali, mentre tu stai viaggiando (dentro di te) fuori dal 3D. Sei in viaggio nel 4D ora. Quando uscirai dalla parte bassa del 4D (basso astrale) ed inizierai ad assaporare la parte "magica" della parte alta del 4D (alto astrale) starai molto meglio. Ora stai annusando, gustando, integrando la Coscienza Collettiva...ecco perchè le emozioni ti fanno ancora un pò "paura". Come ti ho già detto, quello che provi adesso non è roba tua. E' tua, in quanto componente dell'umanità, ma non è tua. Attraverso di te stanno fluendo le emozioni dell'intera umanità. Per entrare definitivamente in 5D bisogna passare tutto il 4D, con tutte le sue trappole emozionali e mentali. Chi passa di là lava via le incrostazioni energetico-mentali ed emozionali dell'intera umanità. E' questo che stiamo facendo da una decina d'anni, caro Fratello di Luce. Negli anni passati hai lavato via le tue personali incrostazioni, ora lavi via anche quelle dei tuoi fratelli e le tue sorelle in incarnazione. Siamo qui per far ascendere l'intera popolazione umana. Ognuno lavora su se stesso e facendo ciò lavora anche per gli altri, quelli che non hanno alba, quelli che sono ancora fortemente imprigionati nel carcere 3D. Stiamo aprendo le celle, Claudio. Stiamo liberando l'Umanità dalla lunghissima prigionia e dalla separazione dal resto dell'Universo. E questo lavoro va fatto da dentro. E' inutile lavorare fuori. Lavorare fuori equivale a combattere con i Mulini a Vento...ed in passata v'è stato qualcuno che ha ben descritto quanto sia inutile lottare con l'illusione. Don Quijote de la Mancha, dopo tanta lotta inutile ma utile, si illumina e prende consapevolezza di quanto illusoria sia la vita in questa bolla 3D. Anche Miguel de Cervantes era un seme stellare. Dedicò la sua intera vita a comunicare agli addormentati che la realtà è oltre le apparenze e va al di là di questa bolla carceraria.
Tutto si perdona automaticamente da sè quando viene ACCETTATO. L'Angelo caduto non è diverso dall'Angelo disceso, il primo ha fatto esperienza di caduta ed il secondo è venuto a riprenderlo. Quello caduto deve accettare di essere caduto e vedere la sua caduta solo ed esclusivamente come una delle tante esperienze che si fanno nell'eterno fluire del movimento universale. Accetta il tuo sentimento di odio, accetta il tuo sentimento di giudizio perchè essi sono le linee emozionali che hai scelto di sperimentare.

Chi ha deciso di ascendere con il corpo lo ha fatto perchè ha deciso di non morire più. In realtà sappi che l'ascensione con il corpo non significa  avere un corpo fisico in 5D. Quando sarai perfettamente calibrato al 5D il tuo corpo sarà eterico e quello fisico andrà a deporsi nel tuo "armadietto interno". Questo copro fisico 3D ti permetterà di rientrare nel 3D tutte le volte che vorrai, ti basterà indossarlo di nuovo. Ecco che ti servirà, in certi momenti, per andare a trovare quelli che invece continueranno la sperimentazione tridimensionale su un altro pianeta 3D. Tu ti ricorderai di loro, loro non si ricorderanno di te ma tu li verrai a trovare per dare loro delle chicche illuminanti quando vi sarà la necessità di farlo. Adesso il tuo corpo fisico ti serve assolutamente perchè è attraverso questo veicolo terrestre che fai esperienza di ascensione e di nuovo di analisi delle emozioni che ritornano a galla per essere ripulite. Come ti ho già detto, devi passare attraverso la Coscienza Collettiva e diventare molto empatico (sentire quello che sentono gli altri al 100%) prima di uscirne e proseguire verso la Coscienza Planetaria e poi approdare nella Coscienza Universale (5D). Non devi fare nulla per ripulire le emozioni della Coscienza di Massa, devi solo accettarle....è l'ACCETTAZIONE che funge da trasmutatore.
Quando stai male e pensi che questo dolore non se ne andrà mai accade proprio perchè sei PRONTO per una dimensione superiore! Stai male perchè devi risolvere questa tua paura, una volta che l'avrai risolta sarai la persona più felice del mondo. Staccarsi dalle emozioni di questa vita fa male, fa un male cane e purtroppo prima o poi tutti ci devono passare. Sii sempre te Stesso e guardati dentro, leggiti dentro, cerca la Causa Radice di questo dolore. Ti assicuro che la troverai e la estirperai, non avere fretta, c'è tempo...c'è un sacco di tempo. Sono le aspettative della tua mente che ti fregano... le aspettative fregano tutti perchè sono proiettate nel futuro. Stai nel presente e vivi la gioia del qui ed ora. Devi imparare ad accettare le situazioni. Spesso gli altri arrivano nella nostra vita non solo per darci gioia ma anche per svegliare in noi ferite sepolte, e questo ti insegna a superare questi blocchi che hai ancora dentro. Sembra assurdo ma a volte i problemi degli altri servono a liberare i tuoi. Mi spiego?
Abbi grande fiducia nella liberazione perchè questa avverrà sicuramente, per ottenerla bisogna ritornare nell'"inferno" delle proprie emozioni e leggersi dentro, capire perchè c'è ancora tanto dolore. Quando avrai capito la causa radice e l'avrai esacerbata, attraverso il perdono, l'autoperdono e la compassione, vedrai che ti sentirai un'altra persona. Te lo garantisco. Abbi pazienza e fiducia in te stesso e nel grande disegno di liberazione dell'Essere Umano dalla trappola mentale ed emozionale...questo processo è in atto.



Le Risposte che non ti aspetti, o forse sì... - Libro
Rivelazioni di un'Arturiana
€ 13

1 commento:

  1. Queste parole le ho sentite nel profondo ...grazie...

    RispondiElimina

I commenti a scopo offensivo, di ingiuria e senza un legame con tale argomento verranno rimossi.

NEWSLETTER

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Il Risveglio di Coscienza

Il Risveglio di Coscienza

Si è verificato un errore nel gadget

VIDEO

Loading...