Translate-Traduci

sabato 28 gennaio 2012

Matrix sta crollando. Se perdi il SOGNO sarai spazzato via anche tu.

Molti avranno notato che proclamo e metto in evidenza sempre l'ESSERE SE STESSI. Il problema è che in pochissimi si può affermare di conoscerci davvero. Con questo metto in evidenza che quando scrivo su determinati argomenti non voglio assolutamente dire che altri metodi son sbagliati ma che bisogna prendere in considerazione anche altri "semi" da poter piantare ma qui, date le ultime vicessitudini italiane, mi sa tanto che la gente vuole un ennesimo "medioevo"; vuole il suo vecchio divano di fronte al camino e continuare a perpetuare un sistema ormai destinato allo sfasciacarrozze.
In questi giorni di malcontenti e rivoluzioni varie non ho potuto fare a meno di notare una frase che i LAMENTOSI di facebook stanno amando tanto.

Ecco lo "slogan" di aggancio energetico (l'amo a cui tutti abboccano per farla breve) su cui fanno leva i famosi "direttori d'orchestra" (il sistema-matrix-agente Smith):
"CHI NON VUOLE RIBELLARSI, NON HA IL DIRITTO DI LAMENTARSI".

Il magico trucchetto per tentare di perpetuare questo sistema è proprio quello di fare leva sulla disperazione, la paura di non poter più sopravvivere in queste condizioni economiche, la famiglia, il futuro , il figli, il lavoro, le spese..(ovvio che per l'individuo medio schiavo di se stesso non è facile non far fronte a queste situazioni dove ci son in mezzo dei figli o una famiglia in quanto risulta essere CONDIZIONATO e non riesce del tutto a comprendere che dipende da lui il tutto).
In una sola parola tutto questo si traduce in PRE-OCCUPAZIONE (occuparsi prima).
Un sistema infallibile creato a tavolino ma solo finchè "NEO" (il protagonista del film Matrix) non si sveglia del tutto.

Non abbiamo ancora capito che ci stiamo facendo ubriacare con l'ACQUA credendo di prendere delle scelte autonome, ma credo che anche questa volta (nella rivolta dei FORCONI siciliana ad esempio o nei vari scioperi di questi giorni) sia stata indotta a livello emotivo come sempre accade.
Al famoso "pendolo energetico" non interessa che l'essere umano sia un sostenitore o un avversario accanito e incazzato del sistema, l'importante è che funga da PILA, da MUCCA DA MUNGERE, da succulenta preda a cui succhiare tutta l'energia e per tanto continuare ad esistere alle sue spalle "inconsapevoli".

Posso gridarlo anche 24 ore al giorno ma finchè non lo si comprende nella parte più profonda di se stessi è inutile sbandierare lamentele a destra e a manca in quanto questa è una "battaglia" (se cosi la si può chiamare) a livello sottile, energetico.. è una sorta di sfida con il proprio demone proiettato nel mondo.
L'azione ci sta pure, questo è ovvio ma c'è solo un piccolo importante particolare:
l'azione della maggior parte delle persone è esclusivamente una RE-azione automatica ad uno stimolo esterno che dipende dalla paura e dal giudizio. La vera azione è ben differente ed è ANIMICA ed è dettata da un sogno di rinascita e non da una paura di soccombere! 

Direzionare i pensieri, l'energia e l'attenzione a favore o contro qualcosa la manifesta. In questo meccanismo rientrano le paure e le re-azioni automatiche/indotte per far si che certe situazioni si verifichino dando l'illusione che siano frutto di AZIONI consapevoli dettate dal libero arbitrio ma che tale non è.. purtroppo su questo si basa l'AMO a cui abboccano le masse inconsapevoli. 
La società fa di tutto perché cerchiamo la felicità fuori di noi – in un nuovo sistema di governo, in uno stipendio maggiore, in una diversa posizione sociale – cioè nell’unico luogo dove essa non può trovarsi. Non è la bandiera che fa la differenza, ma chi la sventola.

Ma ognuno ne deve far esperienza da solo imparando dalle ripetute, ripetute e ripetute situazioni che omologa nel dire:    MI ACCADE SEMPRE LA STESSA COSA??
Ma c'è da ricordare che "Quanto peggio pensate del mondo, tanto peggio vi apparirà."
Non esistono disgrazie. Le cose esistono semplicemente nel loro corso naturale. Siamo noi "CONDIZIONATI" dal giudizio a darne la connotazione soggettiva.
Ognuno vede il mondo attraverso l'idea che ha di se stesso. 

Se non ci liberiamo da tutti quei programmi che ci girano dentro inculcati dalla nascita a causa dell'EDU-CASTRAZIONE ricevuta nei primi 7 anni di età, continueremo a deresponsabilizzarci e a dare la colpa agli altri. Se ci identifichiamo con le nostre paure saremo sempre e solo la risposta ad uno stimolo esterno. 
Un semplice esperimento di CAUSA/EFFETTO. 

Tutto quello che suscita in voi una re-azione automatica di insoddisfazione, indignazione, agitazione e compagnia bella, è l'effetto provocatore del "sistema".
Così come in un sogno, fin quando non vi rendete conto che state sognando, farete la parte della marionetta di uno spettacolo organizzato da altri e l'incubo vi perseguiterà. Ma non appena vi SVEGLIATE scrollandovi di dosso l'allucinazione, prendendo coscienza e consapevolezza del gioco fittizio, diventate padroni della situazione senza più dipendere dalla paura indotta. Vivrete un sogno lucido. Chi è attorno a voi potrà anche continuare a vivere in uno stato di zombie/schiavo del
Sistema. SVEGLIARSI apre un universo di immensa consapevolezza!
Se vuoi continuare a dormire fa pure.. io suono soltanto un campanello ma il resto lo devi fare TU!
 

In più la coscienza collettiva esorcizza con eventi a cui stiamo assistendo perche non vogliamo accettarli in noi. 
NESSUNO DEVE CONVINCERE NESSUNO.. è un'esperienza personale. E' un viaggio personale in un oceano immenso..
Qualcuno scrisse:
“Il lato oscuro” è la famosa ombra presente in ognuno di noi. In particolari ed estreme condizioni essa arriva a controllare e manipolare la persona stessa e di conseguenza le masse. L’Ordine Mondiale altro non è che un’unica grande ombra, unione di tante ombre… È molto importante sapere non solo che ognuno di noi ha al suo interno un lato divino (luce) e un lato demoniaco (ombra, oscurità) ma che quest’ultimo, se lasciato andare e nutrito, è in grado di controllare le nostre vite. [Marcello Pamio]

E aggiungo: BASTA CON LA " CONSIDERAZIONE" e "L'APPROVAZIONE" altrui. Non deve interessarvi il giudizio altrui. Non vi interessa l'ATTENZIONE altrui per ricevere sicurezza sul vostro sentire.
Questo è l'inganno colossale dell'edu-castrazione ricevuta: voler ricevere la considerazione e l'approvazione esterna.
TROVA TE STESSO IN TE STESSO CON TE STESSO e USA GLI SPECCHI DEL MONDO ESTERNO SENZA VOLER DISTRUGGERE LO SPECCHIO PER AGGIUSTARE L'IMMAGINE!
TU inteso come essere umano! 
Continuiamo a sognare un nuovo mondo, una nuova Terra,  con azioni vere guidate dal SOGNO e non dall'indignazione cercando di non volere una continuazione del vecchio sistema con una stupida e falsa conduzione "economica" della vita (ormai allo sfascio), dove la gente protesta perchè vuole un lavoro o la benzina a poco prezzo (ossia continuare ad essere schiavo)...
 AZIONIAMOCI invece per creare energie alternative sull'esempio di TESLA, dove il lavoro è svolto delle macchine, dove ci si può dedicare alle proprie passioni, dove ci si alza al mattino per coltivare e godersi il proprio sogno.

Questo sistema sta morendo e sta creando paura in tutti coloro che ne sono schiavi e condizionati e solo chi avrà paura di morire e lo temerà allora morirà con esso perchè questo pianeta ha bisogno di pulizia. Tutti stanno facendo i super buonisti spirituali o i rivoluzionari lamentosi cadendo  nel tranello della rivoluzione guidata o dell'altruista che vuol apparire bravo per non finire all'inferno o per sciogliere un ipotetico karma,  ma si stanno solo spostando su un ramo dove "matrix" vuole che vadano e quel ramo sta per esser tagliato e tutti cadranno. 
Ripeto: Se vuoi continuare a dormire fa pure.. io suono soltanto un campanello ma il resto lo devi fare TU!  

Concludo con questa citazione:
"Libertà significa essere liberi da ogni attaccamento interiore... anche 
l’attaccamento ultimo... quello alla vita; solo allora l’essere umano può dirsi libero e non più soggetto a manipolazioni.."
[Citazione]


Ricordate che la LAMENTELA ha il potere di attirare tutto ciò di cui vi lamentate e di perpetuarlo. 
Parola di un lamentante.. 
..un mondo diverso è possibile e bisogna cominciare da se stessi!!!

2 commenti:

  1. stupendo, condivido appieno e in un momento di carenza di fede come gli ultimi due giorni in cui faccio fatica a vivere nel qui e ora avevo bisogno di leggere le medesime riflessioni ed intuizioni che anche nel mio cuore albergano. Grazie di cuore. Siamo sempre di più e sempre più risvegliati.

    RispondiElimina

I commenti a scopo offensivo, di ingiuria e senza un legame con tale argomento verranno rimossi.

NEWSLETTER

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Il Risveglio di Coscienza

Il Risveglio di Coscienza

Si è verificato un errore nel gadget

VIDEO

Loading...