Translate-Traduci

martedì 29 marzo 2011

TU SEI LUCE


Scrivo questo post dedicato ad una persona:
 
Perdonami se non ti ho risposto subito ma mi sentivo in grado ( e forse tutt'ora) d'esserti veramente d'aiuto,
d'altronde sono ancora un prigioniero come la moltitudine o forse la totalità degli esseri umani
e, in quanto prigioniero, non posso aiutarne un altro.
Non immagini quanto vorrei sentirti dire : Claudio so che questo è il mio cammino, c'è sofferenza ma d'altronde essa è l'attrito della vita, quello sfregamento che mi permette di tendere alla LUCE..
Ma di quale luce si parla, ti chiederai..
La luce siamo noi!
Vaghiamo in continua ricerca di un arrivo, di un totale arrivo dove poter trovare finalmente una risposta, una soluzione definitiva che ci permetta di chiudere i conti con il dolore..
Ma pensa a tutte quelle volte che da bambina sei caduta procurandoti dei lividi sulle gambe.
Potevi ancora camminare, andare in bici, giocare a palla, arrampicarti, correre..
quei lividi non ti impedivano di fare tutto quello che la bambina poteva e voleva fare per poter fare la cosa più ovvia e semplice di tutte: VIVERE!
Quei lividi non ti hanno mai impedita di continuare a lasciar esprimere ciò che sei: LA VITA!
Tutto è vita, tutto è crescita, tutto è un continuo cambiamento senza alcun inizio (perchè da sempre ogni cosa è) e senza alcuna fine..
"Nessuno è arrivato, e mai nessuno arriverà altrimenti chiudono l'universo per fallimento"
Ecco cosa pensavo oggi.
Si, l'ho sentito perchè alla fin fine sento che è cosi.
Non ci può essere un arrivo definitivo ma solo un traguardo che sommato ad altri ti da quel mattone in più per tendere sempre più in alto, per poter splendere sempre di più!
Hai paura della sofferenza, del dolore perchè temi di non poter vedere la luce..ma la luce non la vedi perchè credi sia fuori di te in qualche parte nascosta, e per questo temi di non trovarla in tempo per una ipotetica salvezza da questo dolore.
Ma sappi che non la troverai mai finchè non comprenderai che luce SEI TU!
Ma questo non vuol dire che sei arrivata alla soluzione finale.
Quello che può darti sollievo momentaneo non può darti la certezza totale e definitiva.
Altrimenti sarebbe un gioco già finito.
Puoi sapere che c'è un lieto fine, ma ci sarà inevitabilmente un altro inizio fatto sempre dell'ultimo traguardo raggiunto.
Ogni cosa è permeata di te e non avrà mai fine.
Ti auguro davvero di poter, per quanto ti è possibile, di saperti riscoprire perfetta in una situazione perfetta fosse anche la peggiore (sempre per ciò che osiamo definire peggiore o migliore).
Sappi splendere nel buio più buio perchè altro non è che una forma di luce.
Non aver timore perchè sei in cammino su una strada con tanti sassi e pensa che noia se fosse sempre dritta senza possiblità di poter sperimentarsi e imparare.
Ecco cosa mi son dedicato oggi:
Tu,
piccolo grande uomo che vaghi in un mondo che ancora temi perchè credi sia estraneo a te,
non senti che sei tu a plasmarlo cosi come lo vedi affinchè ti sia familiare?
Non ti accorgi che il mondo è la tua ombra e tu sei Peter Pan?
Non vedi che "l'isola che non c'è"  non ti ha mai abbandonato
ma che sei tu ad averla dimenticata in soffitta?
Non ti accorgi che quel pensiero felice non è la fuori ma è dentro di te?
Ti regalo uno specchio ma fa la cosa più saggia:
fa specchiare la tua anima e finalmente giungerai alla verità..
QUEL PENSIERO FELICE SEI TU!
SEI GRANDE, SEI FORTE, SEI LUCE!!!
Anche se ti sembra che stai cedendo e che tutto ti sembra il peggio, in realtà stai proprio dando il meglio. SI! Perchè altrimenti, non avresti tale situazione di pericolo, dolore o sofferenza li pronta a dimostrarti che stai riuscendo a farcela!!!
SEI IL MASSIMO! CREDI IN TE!!

3 commenti:

  1. Caro Claudio, quanto sono contenta di aver ricevuto questo tuo post, e quanto hanno colpito queste tue parole, e ciò che di più bello è che sono parole dirette ad ogni persona che vive momenti particolari, ed io oggi, non a caso,guardando un collega negli occhi di pianto ho sentito di dovere stampare queste tue parole perchè ho ritenuto utili anche a mio collega che sta vivendo l'inferno dentro di sè. Grazie, perchè nel tuo ricercare sei messaggero di un sentire interiore che è di tutti, anche se individualmente è percepito in modo diverso a secondo della propria evoluzione. Ancora grazie.

    RispondiElimina

I commenti a scopo offensivo, di ingiuria e senza un legame con tale argomento verranno rimossi.

NEWSLETTER

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Il Risveglio di Coscienza

Il Risveglio di Coscienza

Si è verificato un errore nel gadget

VIDEO

Loading...